Morgan Lost : La chiusura di un ciclo. L’inizio di un nuovo percorso.

Nell’ ottobre 2015 arriva in tutte le edicole Morgan Lost, secondo figlio di Claudio Chiaverotti già padre di Brendon.
Lo scenario in cui si sviluppa la storia è quello di New Heliopolis, una città distopica simil-New York anni 50 avvolta da un inverno perenne con elementi gotici e simbolismo egiziano, con una società  che acclama i criminali come se fossero dei supereroi.
Ed è proprio in questo panorama che interviene il nostro protagonista, ovvero Morgan Lost!
Il cacciatore di taglie spesso perseguitato da insonnia, mal di testa ed allucinazioni, è affetto da una forma particolare di daltonismo, riesce a vedere il mondo solo attraverso sfumature cremisi.
Un’altra caratteristica parecchio evidente è quella di avere una maschera nera tatuata sul volto, elemento che, oltre a conferire al personaggio un’aria ancora più misteriosa ed enigmatica, ha inevitabilmente condizionato la sua vita. (Per scoprire come si è procurato tale marchio andate subito ad acquistare il volume numero 1 ” L’uomo dell’ultima notte ” presente sullo store ufficiale).
Molto indovinato il comparto grafico , peculiare la scelta cromatica, i colori utilizzati sono bianco, nero e rosso, grazie al quale Il lettore vede il mondo come il protagonista, avendo la possibilità di immedesimarsi ancora di più nella storia. L’effetto è notevolissimo e di grande impatto, soprattutto in alcune sequenze alle quali conferisce tridimensionalità.
I disegnatori che si sono alternati finora sono tutti di grande livello ed in questi 24 numeri abbiamo avuto la possibilità di poter godere di una molteplicità di stili differenti che hanno dato vita alla serie.
E’ un fumetto che va oltre il suo concetto stesso e introduce una nuova chiave di lettura a metà tra albo a fumetti e film, infatti all’ultima pagina del numero uno è possibile trovare la scritta ‘’Fine primo tempo.
Sono presenti i tipici tagli delle pellicole cinematografiche e numerosi riferimenti a famosi film sparsi tra le tavole, è possibile infatti notare che fra le varie fonti di ispirazione vi è chiaramente un omaggio al cinema di Tarantino, ed è impossibile non fare un paragone tra New Heliopolis e Sin City.

L’elemento che mi ha spinta ad acquistare il primo numero è stato sicuramente dovuto alla colorazione delle pagine che mi ha da subito incuriosita e attirata. Le copertine sono tutte di grande impatto,  negli scaffali risaltano immediatamente, non si amalgamano con il resto e questo è molto importante.
L’opera è piaciuta? Sommariamente si. Durante la mia lettura tuttavia, ho trovato alcuni numeri un po’ sotto tono rispetto agli altri, ma comunque apprezzabili e sempre ben realizzati.
I miei preferiti al momento sono: ” La Rosa nera” e ” Megamultiplex ”. Il primo perché ha introdotto un personaggio di cui mi sono immediatamente innamorata, il secondo perché ho trovato l’idea stessa del volume geniale.
Nell’agosto del 2016  esce ”La Mappa delle Stelle”, numero speciale a colori che vede Brendon e Morgan Lost uniti per scoprire l’origine del mistero  che ha fatto scontrare e fondere le loro dimensioni spazio -temporali.

 

 

Con la conclusione di questo ciclo di storie, Morgan ricomincerà da zero! Questo nuovo corso ‘’Dark Novels’’ avrà un formato più grande e diminuirà il numero di pagine, sarà molto simile per alcuni aspetti ai fumetti americani. Il prezzo rimarrà invariato e la numerazione ripartirà da zero. Torneranno molti cattivi dei numeri passati ma anche tante new entry.
Il nuovo volume sarà presente in anteprima al Lucca Comics and Games, rispetto alla versione da edicola che uscirà il 18 novembre sarà possibile acquistare la variant, che sarà disponibile solo a Lucca e nello Shop online della Bonelli.
“Origini” avrà una copertina realizzata da  Emiliano Mammucari stampata con uno specialissimo effetto tridimensionale, che potrà essere apprezzata appieno grazie agli occhialini contenuti in ogni copia.
Sono molto curiosa di vedere che piega prenderà la storia, l’evoluzione del nostro protagonista e se questo nuovo formato soddisferà le mie aspettative.
Per essere sempre aggiornati sulle news riguardanti il nostro cacciatore di taglie seguite la sua  pagina Ufficiale Morgan Lost – Sergio Bonelli Editore

 

Federica Curcio

Lettrice ossessiva compulsiva amante dei gatti.

Lascia un commento





Autori e Case editrici

Area Games

Musica e Spettacolo

Conferenze e Workshop

Area Mostre

Animazione

Alla ricerca di nuove informazioni?

Contattaci o leggi cosa ci passa per la testa...