Non si può parlare di Lamezia Comics & Co … senza parlare delle mostre che negli anni la manifestazione ha ospitato. Tra gli artisti che maggiormente hanno esposto al Lamezia Comics & Co … troviamo Lelio Bonaccorso, che ha messo a disposizione della fiera le tavole dei suoi lavori incentrati sulle figure del commissario Montalbano e del ciclista Marco Pantani e nel 2012 le tavole della mostra La legalità nel fumetto, che ritraggono i volti e le storie di persone che hanno lottato contro la malavita organizzata e che hanno lasciato un segno indelebile. Nello stesso anno in esclusiva internazionale anche le tavole del fumetto dedicato a Papa Benedetto XVI, Habemus Papam, disegnato in stile manga da Sean Lam, e prodotto dalla Manga Hero, casa editrice di San Rafael California (USA), di cui più di 300.000 copie sono state distribuite durante la Giornata Mondiale della Gioventù di Madrid e voluto in mostra al Lamezia Comics & Co… in vista dell’imminente visita del Santo Padre a Lamezia Terme.

Nel 2015 inoltre il Lamezia Comics & Co… apre le porte in esclusiva alla mostra itinerante Sulla stessa barca  – Il fumetto incontra i popoli in fuga curata dall’associazione culturale “Fumettomania Factory” di Barcellona Pozzo di Gotto e dal suo fondatore Mario Benenati, mostra collettiva di opere la cui vendita ha supportato la raccolta fondi per il progetto a favore dei minori non accompagnati sbarcati a Lampedusa lanciato dall’associazione “Ai. Bi. Amici dei Bambini” e a cui il Lamezia Comics & Co… ha fortemente voluto dare il proprio contributo. L’anno successivo per la prima volta in Calabria anche la mostra Cuore e Acciaio, curata dall’autore Daniele Statella  e costituita da 70 illustrazioni che hanno ripreso e reinterpretato il mito dei Super Robot giapponesi degli anni ’70 e ’80. 

Da ricordare inoltre la mostra di cimeli legati alla serie televisiva fantascientifica Doctor WHO nel 2014 e tra le istallazioni artistiche sparse per i locali che hanno ospitato la fiera la riproduzione a grandezza naturale di E.T. realizzata dal Presidente di Attivamente, Angelo Grandinetti, nel 2013, per omaggiare  il Maestro Carlo Rambaldi, che ha vissuto gli ultimi anni della sua vita proprio nella città di Lamezia Terme.

Ampio spazio dato negli anni anche alla fotografia con privati e associazioni che hanno esposto i loro scatti. Sempre presente Calabria in Foto che con le proprie fotografie ha saputo ben cogliere l’anima della fiera regalando negli anni ad un pubblico curioso ed esigente quale quello del Lamezia Comics & Co… migliaia e migliaia di scatti.